Casa Maria Lattuada: sono iniziati i lavori

Sono iniziati i lavori per la Casa Maria Lattuada, un progetto che si inserisce all’interno della programmazione triennale del Villaggio SOS di Saronno che, di fronte all’emergere di nuovi ed impellenti bisogni del territorio, intende ampliare la propria disponibilità all’aiuto, sostegno ed accoglienza.

Il progetto prevede di predisporre un appartamento modificando la conformazione interna di una Casa già esistente del Villaggio SOS, attualmente sede del Centro per il SOStegno al bambino e alla famiglia.
L’edificio verrà diviso in due parti: una metà resterà sede del Centro SOS, l’altra diventerà la Casa Maria Lattuada.

Il progetto ha la finalità di creare un contesto che possa rispondere, in un momento storico così complesso e difficile come quello in cui viviamo, ai molteplici bisogni di accoglienza con tutta la flessibilità necessaria, ma al contempo con attenzione e sensibilità all’interno di una realtà come quella del Villaggio dove la dimensione di comunità e familiarità permea l’agire quotidiano.

L’accoglienza potrà contemplare molteplici situazioni, ad esempio famiglie e bambini in situazioni di difficoltà o ragazzi maggiorenni in percorsi di autonomia, in tutti i casi per periodi brevi/medi e comunque transitori.
La Casa Maria Lattuada sarà in grado di ospitare fino a 3 persone che, oltre all’accoglienza temporanea nella struttura, potranno eventualmente beneficiare di percorsi di accompagnamento e sostegno dedicati offerti dal Villaggio SOS.

Attualmente sono state realizzate le opere murarie interne (parete divisoria con il Centro SOS, spostamento di una porta e allargamento del bagno) e la nuova porta d’ingresso. Nelle prossime settimane verranno completati i lavori e arredati i locali.

A sinistra: prima dei lavori                                        A destra: lavori in corso

Parte dei lavori verranno finanziati con il contributo ricevuto da Fondazione Banca del Monte di Lombardia. Le spese restanti saranno coperte grazie all’incasso di “Divertirsi Insieme”, lo spettacolo di raccolta fondi che il Villaggio SOS ha organizzato lo scorso ottobre.

Il nuovo progetto diventerà operativo dal prossimo settembre.