Un sacco di risate a sostegno della Bottega Contadina del Villaggio

Personaggi surreali e divertentissimi si sono avvicendati sul palco del Teatro Giuditta Pasta di Saronno per regalare anche quest’anno “Un sacco di risate”.

La serata di giovedì 18 ottobre è stata presentata da Giovanni D’Angella e Penelope Landini, con il sottofondo musicale dei Fatti Così, e ha visto l’esibizione del “rocker metropolitano” Gigi Rock, di Fausto Solidoro nei panni dello stralunato Marìo De Janeiro e la partecipazione straordinaria di Raffaele Paiusti.

Il pubblico che ha riempito il teatro ha risposto con calore, sostenendo in questo modo il progetto Bottega Contadina del Villaggio, che è stato presentato dal palco dal presidente e dal direttore del Villaggio SOS.

La Bottega Contadina del Villaggio, che da settembre si trova nella nuova sede di via Togliatti 21/a, è il laboratorio di avviamento al lavoro nel quale i ragazzi e le ragazze del Villaggio SOS possono fare esperienze e acquisire competenze che possano essere utili nella ricerca di un’occupazione, prendendo confidenza con il mondo del lavoro e con i suoi ritmi e regole.

Tutto ciò avviene all’interno di un negozio che propone frutta e verdura biologici, formaggi, carni di pollo, uova e salumi a km 0 e prodotti del “Commercio Equo e Solidale” e dell’Associazione “Libera contro le mafie”.

La Bottega Contadina vuole essere un luogo di speranza in un mondo migliore non solo per i ragazzi del Villaggio, ma anche per tutta la cittadinanza.

Qui si mettono mattoni concreti per costruire il futuro dei ragazzi e giovani del Villaggio SOS e contemporaneamente si stimola nelle persone una riflessione sul cibo che mangiamo per incoraggiare un cambiamento nelle abitudini e nello stile di vita.