Le Case SOS

Tipologia di Servizio
Comunità familiari educative

Anno di attivazione
Prima Casa SOS: 1993
Case SOS attualmente operative: 1999 (Casa Loretta), 2003 (Casa Ester) e 2015 (Casa Tica)

Dove si trova
All’interno del Villaggio SOS, in via Piave 106/a, 106/b e 108/a

Staff
1 Educatore/Educatrice residenziale (Coordinatore/Coordinatrice)
2 Educatori/Educatrici di supporto

Numero di posti
Fino a 6

A chi si rivolge
Bambini e ragazzi, maschi e femmine, dai 5 ai 14 anni di età

Modalità operative
All’interno di ogni “Casa SOS”, un’educatrice residenziale, coadiuvata da un team educativo, si prende cura di bambini e ragazzi provenienti da situazioni di disagio familiare e sociale. Il Villaggio SOS pone particolare attenzione sull’accoglienza di coloro che provengono dallo stesso nucleo familiare, con l’obiettivo di garantire il mantenimento dei legami fraterni.

Ogni “Casa SOS” abita in una Casa che ha un proprio ingresso autonomo e distinto in modo da esaltare la sua autonomia. Ogni Casa è disposta su un solo piano e non presenta barriere architettoniche. Sono presenti spazi comuni e personali posti a disposizione delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi entro i quali ciascuno può crescere, essere educato e dove può sperimentare ed acquisire intimità e familiarità.