I Villaggi SOS nel Mondo

Il primo Villaggio SOS è stato fondato da Hermann Gmeiner nel 1949 a Imst, in Austria. L’obiettivo era ospitare i bambini che, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, avevano perso casa, famiglia e sicurezza.

Gmeiner 01

A 66 anni dalla fondazione SOS Children’s Villages International è impegnata in 134 paesi e territori nel mondo, dove, nello spirito della Convenzione Universale dei Diritti del Bambino, promuove questi diritti e contribuisce allo sviluppo dei paesi e comunità in cui lavora.

SOS Children’s Villages International ha sede a Innsbruck (Austria).

Cartello Kinderdorf

SOS Children’s Villages International è un’organizzazione internazionale privata, indipendente, apolitica e aconfessionale, che agisce senza fini di lucro. Al centro del suo intervento sono lo sviluppo del bambino come membro autonomo e attivo della società, i suoi bisogni, i suoi diritti e la sua famiglia, partendo dal principio secondo cui un sano sviluppo si realizza al meglio in un ambiente familiare amorevole e all’interno di una vera comunità.

Sin dal 1949 SOS Children’s Villages International ha individuato il proprio marchio a cui è affidato il compito di comunicare i principi base e i valori dell’organizzazione. Esso contraddistingue le realtà SOS Children’s Villages International in tutti i continenti e in tutte le culture.

Per approfondire la realtà SOS internazionale: www.sos-childrensvillages.org