header-assistenza

Assistenza scolastica e domiciliare

Assistenza scolastica
e domiciliare

Di cosa si tratta?

Sostegno scolastico e familiare

Cosa facciamo?

Intervento personalizzato

A chi scrivere?

Assistenza scolastica
e domiciliare

Il servizio domiciliare garantisce la permanenza del minore in difficoltà nella sua famiglia, intervenendo con operatori specializzati. Garantisce inoltre la totale presa in carico del minore, al fine di risolvere la problematica individuata.
Il servizio scolastico sostiene alunni con disabilità fisica e/o psichica (DSA-DVA) e/o in condizione di svantaggio (BES), favorendo l'inclusione e l'autonomia.

Assistenza scolastica
e domiciliare

Il servizio domiciliare garantisce la permanenza del minore in difficoltà nella sua famiglia, intervenendo con operatori specializzati. Garantisce inoltre la totale presa in carico del minore, al fine di risolvere la problematica individuata.
Il servizio scolastico sostiene alunni con disabilità fisica e/o psichica (DSA-DVA) e/o in condizione di svantaggio (BES), favorendo l'inclusione e l'autonomia.
Vieni a trovarci, ti aspettiamo.

Assistenza scolastica
e domiciliare

Il servizio domiciliare garantisce la permanenza del minore in difficoltà nella sua famiglia, intervenendo con operatori specializzati. Garantisce inoltre la totale presa in carico del minore, al fine di risolvere la problematica individuata.
Il servizio scolastico sostiene alunni con disabilità fisica e/o psichica (DSA-DVA) e/o in condizione di svantaggio (BES), favorendo l'inclusione e l'autonomia.

Sostegno_educativo

Le caratteristiche dell'Assistenza scolastica e domiciliare

Gli educatori, con specifica formazione socio-pedagogica, sono presenti con regolarità in casa e nell’ambiente di vita della famiglia, per valorizzare le risorse che là si manifestano e per accompagnare il processo di costruzione di risposte positive ai bisogni evolutivi del bambino da parte delle figure genitoriali in maniera progressivamente più autonoma.
Il bambino può presentare ritardi nello sviluppo o anche solo disturbi affettivi, cognitivi, di comportamento e di apprendimento a casa, a scuola e nell’ambiente sociale. In sintesi, vive in una condizione in cui il suo sviluppo, piuttosto che la sua sicurezza, è considerato dai professionisti di riferimento come “preoccupante”.

1. L’Educatore svolge con regolarità e con intensità il suo intervento secondo i bisogni del bambino e della famiglia all’interno della loro quotidianità e come condivisi nel Progetto Educativo Individualizzato.
2. Gli interventi sono finalizzati a contribuire a soddisfare i bisogni evolutivi del bambino e quindi a sviluppare le sue capacità nelle diverse aree della crescita.
3. Gli interventi sono finalizzati ad accompagnare le figure genitoriali ad apprendere modalità positive di risposta al soddisfacimento dei bisogni di crescita del bambino.
4. L’Educatore accompagna il bambino e chi si prende cura di lui ad integrarsi in maniera positiva nell’ambiente di vita di appartenenza, con una particolare attenzione alla relazione con la scuola
frequentata dal bambino. Tale intervento non sostituisce l’intervento di sostegno o potenziamento scolastico messo a disposizione dal MIUR per i bambini con certificazione di disabilità, DSA o BES.

Corresponsabilità: ogni soggetto fa la sua parte insieme agli altri attori coinvolti
Partecipazione: ci si ascolta, si co-decide e si co-progetta: bambino e famiglia sono parte dell’équipe
Trasparenza: si agisce lealmente e si usa un linguaggio concreto, chiaro e comprensibile per le famiglie
Intensità: si mettono in campo più azioni, in un tempo definito, poi si tirano le fila
Valorizzazione: l’aiuto non viene solo dai servizi, ogni comunità ha risorse da scoprire e valorizzare

1. Iscrizione: compilazione di un modulo di adesione al servizio
2. Valutazione: da parte dell’èquipe multidisciplinare per raccogliere i bisogni emersi dalla famiglia
3. Accettazione: stabilita l’idoneità del servizio a favore del minore si procede nell’elaborazione di un Progetto Educativo Individualizzato, contenente finalità, obiettivi, modalità operative, tempi, calendario, verifiche.

Scopri gli altri servizi educativi SOS

SEGUICI SUI SOCIAL

INFO UTILI